Arredamenti

Arredamenti Roma – https://arredamentiroma.net

Voglia di rinnovare l’arredamento casa? A volte basta solo inserire qualche piccola novità, un oggetto nuovo, una disposizione diversa, un tocco di colore o un’idea originale per soddisfare il desiderio di cambiamento e rimettere in circolo nuove energie positive.

Creiamo un piccolo giardino in stile zen:un’esperienza affascinante e creativa. Sassi scuri o grigi più grandi, sassolini bianchi tondeggianti, del muschio decorativo e qualche bella pianta verde, ad esempio una felce, ed ecco quell’angolo un po’ spoglio del salotto o della camera da letto tornerà a vivere, donando un tocco particolare e raffinato all’atmosfera.

Giochiamo con i colori, magari in contrasto. Regala immediatamente una ventata di freschezza ad un arredamento casa un po’ superato. Un copridivano bianco con cuscini neri, magari grandi, vistosi, soffici, abbandonati con finta noncuranza per dare quell’idea di fascino non ricercato a tutti i costi.

Arredamenti moderni

Osiamo qualcosa di vivace, soprattutto se abbiamo una casa in stile moderno. Una soffice e calda trapunta turchese, fucsia o rossa e degli scendiletto dello stesso colore. Una pennellata di primavera anticipata in camera. Per la cameretta dei bambini consideriamo i pouf o bauli contenitore in ecopelle colorata, da utilizzare come comode sedute e da poter riempire a piacimento di tutto ciò che si vuole, dato che sono molto capienti.

Eliminare qualcosa di vecchio e sostituirlo con un nuovo acquisto ci aiuterà a vedere l’arredemento casa come una novità, ripristinerà l’entusiamo e la progettualità. Un’idea potrebbe essere sostituire le vecchie mensole con dei  mobili moderni a moduli quadrati componibili.

Si tratta di nicchie quadrate, in compensato sottile, da comporre a muro, a piacimento, e utilizzare al posto della classica mensola dritta. Stanno benissimo in salotto, un paio di composizioni da due, tre pezzi, arredano un’intera parete. Bella anche la nuova tendenza di metterle dietro la testata del letto, in alternativa al classico quadro.

Pensiamo anche all’illuminazione. Sostituire i superati abat-joures con moderni ed efficienti faretti, magari direzionabili oppure regalarsi una lampada a luce colorata diffusa. Lasciamoci avvolgere dal principio della cromoterapia in un’onda di delicato azzurro, rosa, giallo o aranciano che secondo dopo secondo s’intensifica o si affievolisce. Come avere un tramonto personale nel proprio salotto.